• Vuoi contattare il Comitato decennale Luigi Veronelli?
  • Chiamaci al numero 348 3512580S oppure scrivi a a.rota@luigiveronelli.it

Le altre iniziative

Piazza Luigi Veronelli

A 10 anni dalla scomparsa, Bergamo gli dedica una piazza
  • Inaugurazione Piazza Luigi Veronelli a Bergamo
  • Inaugurazione Piazza Luigi Veronelli a Bergamo
  • Inaugurazione Piazza Luigi Veronelli a Bergamo

L'amministrazione comunale di Bergamo ha deciso all'unanimità di intestare a Luigi Veronelli una piazza nuova, nel centro della città bassa, tra le vie Andrea Moretti e Bartolomeo Bono. Cerimonia di inaugurazione il 31 gennaio, "celebrata" dal sindaco Franco Tentorio e con interventi di Enrico Rota (Presidente Consorzio Vini Valcalepio), Giuliano Pellegrini, ristoratore bergamasco, e Gian Arturo Rota (Presidente del Comitato decennale).

Luigi, detto Gino, Veronelli, filosofo-scrittore-giornalista, aveva eletto i colli di Bergamo a sua residenza dal 1970.
Vi ha vissuto 34 anni e l'ha amata d’un amore viscerale:

Passeggiare le mura, le vie, i colli, riacquistare ad ogni posa del piede la serenità.
Bergamo: città senza uguali per le opere d'arte e per i luoghi di riposante ghiottornia

La sua bella dimora di via Sudorno 44, con quella scritta sul portale - qui bene latet bene vivit, che chiunque abbia visitato ha stampato nella memoria insieme all’immensa cantina - è stata per un quarantennio meta e bussola degli operatori della cultura materiale italiana in declinazione enogastronomica e non solo: vignaioli, patron di ristorante, olivicoltori, artigiani alimentari, comunicatori, designer, artisti, letterati.